5 passi per vendere ai clienti che già abbiamo

Conviene davvero lavorare sui vecchi clienti?

La maggior parte degli sforzi e delle risorse di un’azienda ha come obiettivo l’acquisizione di nuovi clienti. Questo non è sbagliato, ma poco equilibrato.

Pensiamo al comportamento e agli spostamenti di un nuovo cliente tipo, quanti passaggi ci sono prima del reale acquisto? Presidiare tutti i touchpoint diventa veramente impegnativo, sia per la strategia sia economicamente.

Però se creiamo una relazione con i nostri clienti possiamo divenire un riferimento, quindi indurre alcuni passaggi che si trasformeranno in vendite o portarli direttamente all’acquisto!

Vediamo 5 semplici passi che ci possono aiutare per fare marketing sui clienti che già abbiamo!

1. Ricordati dei clienti

Molto importante è avere degli strumenti per gestire al meglio i dati dei clienti. Viene spesso sottolineata l’importanza dei dati, ma la cosa più importante è che siano utilizzabili e consultabili facilmente.

  • Crea un CMR (Customer Relationship Management). Ci sono molti software per questo, ma anche un rudimentale foglio di calcolo può bastare.
  • Fai un elenco delle cose che devi sapere dei tuoi clienti.
    Per esempio: nome, età (anche indicativa), sesso, frequenza d’acquisto…
  • Meno clienti hai e più attenzione necessitano. Quindi avrai bisogno di dati più precisi su ognuno dei clienti e avere un rapporto più stretto

2. Guarda e chiedi recensioni

La recensione (non solo quella online) è il modo che hai per capire come stai lavorando e se il prodotto/servizio piace ai tuoi clienti. Se chiedi la recensione dai anche valore al tuo cliente perché tieni in considerazione la sua opinione.

Utilizzare bene le recensioni aiuta anche la vendita ai nuovi clienti, infatti è una dei parametri più importanti per la scelta finale.

3. Trova un canale di comunicazione con il cliente

Possono essere anche più di uno, l’importante è che sia un canale che il nostro cliente utilizza. Comunicare con il cliente è importante per tenerlo aggiornato sulle promozioni e novità del nostro brand, più il messaggio è personale e mirato più è efficace.

  • Newsletter: se il cliente si iscrive alla nostra newsletter vuol dire che è interessato a ricevere comunicazioni da noi.
  • Social: tramite Messenger, Instagram direct e le altre chat possiamo tenerci in contatto con i clienti, come metodo è molto più informale.
  • Whatsapp: sia per messaggio sia per brodcast whatsapp si rileva molto efficace, essendo utilizzato e guardato con molta frequenza.
  • Chiamata: se il nostro rapporto con i clienti è molto stretto possiamo anche contattarti tramite telefono. Questo vale molto per le attività con pochi clienti.
  • Posta (non elettronica): nell’era di internet quanto può essere speciale ricevere una lettera?

4. Il cliente veterano è più importante di quello appena arrivato

Molte aziende fanno promozioni incredibili per nuovi clienti, che sono trattati meglio dei clienti abituali. Il cliente veterano probabilmente non è molto d’accordo con questo e potrebbe decidere di abbandonare il brand per un concorrente più conveniente.

Questo fenomeno è stato molto evidente con le compagnie telefoniche, le quali facevano promozioni sempre più basse per i nuovi clienti, mentre i vecchi cambiavano compagnia perché era più conveniente. (ora le compagnie cercano di vincolare il cliente con l’acquisto rateale del piano+smartphone)

5. Fai sentire il cliente unico e speciale

Potresti avere 10 o 10000 clienti, me la cosa migliore è far sentire speciale ognuno di loro. Questo non è semplice, bisogna trovare i metodi giusti.

  • Chiama per nome: potrebbe sembrare banale, ma se il messaggio inviato ha il nome del cliente aumenta tantissimo di valore. Evita di far apparire il messaggio come copia incolla, quindi diventa più amichevole.
  • Compleanno: fare un regalo al cliente per il suo compleanno è sicuramente apprezzato. Se abbiamo la sua data di nascita possiamo mandare uno sconto o un coupon speciale per lui.
  • Rendilo partecipe: chiedere a un cliente di dare il suo contributo rende il cliente speciale. Potrebbe essere una cosa semplicissima come scrivere una recensione che andrà sul tuo sito, oppure potrebbe essere il raccontare la sua storia. Comunque è conveniente sia per attirare nuovi utenti sia per dare importanza al tuo cliente.

Questi erano 5 semplici passi da cui prendere spunto per iniziare a lavorare sui propri clienti, ma se hai altri metodi che utilizzi o vuoi capire meglio alcuni punti parliamone insieme, di seguito trovi la mia mail.

Scritto da:

Anna
CEO & Strategist: Mille cose da fare ma non si tira mai indietro, troppo buona ma con grinta da vendere. Amante dei numeri, Anna è una vera esperta delle logiche e stratega del web marketing. Ha maturato una lunga esperienza nella gestione di progetti complessi di comunicazione digitale, mirando sempre alla concretezza e ai risultati.

Nessun commento

Scrivi un commento